Cuntastorie: I racconti di Giufà

Martedi’ 20 Marzo, andiamo in scena al Winehouse con una rappresentazione di un autentico “Cuntastorie” siciliano. Verrà raccontata la storia di Giufà in chiave teatrale con l’utilizzo dei pupi siciliani.

Giufà, per­sonaggio della tra­di­zio­ne giu­dai­co-spa­gno­la, nella trasposizione siciliana rivive epi­so­di ac­ca­du­ti nel­le cam­pa­gne pa­ler­mi­ta­ne. E’ lo sce­mo del vil­lag­gio, il cre­du­lo­ne che a vol­te ha guiz­zi di in­ge­gno e riesce a ca­var­se­la nelle situazioni più avverse. Un per­so­nag­gio trasformatosi addirittura in figura retorica nella cultura siciliana (“si Giu­fà!” in dia­let­to si­ci­lia­no, “sei Giu­fà” cioè una persona stupida e sprovveduta).

Giu­fà non è il sem­pli­ce anal­fa­be­ta, ma la per­so­na che non pen­sa, che ha una cul­tu­ra fatta di luo­ghi co­mu­ni e formatasi dalla tra­di­zio­ne ora­le im­par­ti­ta dal­la ma­dre (oggi si formerebbe su Facebook tramandando tutte le fake news che gli capitano a tiro), che non ha la vo­glia di ra­gio­na­re, che si fa ab­bin­do­la­re. Un mo­ni­to per tutte le masse, di ieri e di oggi, as­sue­fat­te ai ra­gio­na­men­ti pre­con­fe­zio­na­ti. Per fortuna non tutti sono così, voi volete venire? 🙂

Contributo della serata
Menu a scelta + contributo 5 € per la rappresentazione teatrale
Per info & prenotazioni
cell. 3299714256
cell. 3247993161

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *